La pandemia non ha scoraggiato gli alunni della scuola sec. I grado “L. Antonelli” che anche quest’anno hanno saputo cogliere il bello delle parole per regalarci dei piccoli gioielli di narrativa nella consueta staffetta di scrittura creativa che da anni caratterizza il lavoro del dipartimento di lettere: la scelta di non seguire come in passato il progetto di Bimed e avviare autonomamente una staffetta divenendo promotori di cultura, aveva già condotto i nostri ragazzi e le loro professoresse a scegliere testi da cui dare avvio a un percorso altamente motivante e ricco di emozioni… i mesi di reclusione hanno rappresentato un ulteriore spunto di riflessione e l’occasione per dedicarsi con ancora più impegno e passione alla lettura e alla scrittura in staffetta.

E’ così che hanno preso vita racconti come “Ritorno al passato”, che trova il suo incipit in un racconto di Isac Asimov;
“Morfo Blu”, partito dalle parole di Roberto Vecchioni;
“Accadde in quarantena”, che ha preso avvio dalle parole di Alessandro D’Avenia: lo scrittore, contattato per l’occasione, ha piacevolmente condiviso un suo racconto per la partenza di una delle nostre tre staffette.

Nell’augurio che il prossimo anno la nostra staffetta di scrittura creativa potrà superare le pareti delle aule e volare sempre più in alto coinvolgendo un numero di studenti e di classi sempre più elevato, oltre i confini del nostro Istituto, vi auguriamo una buona lettura sotto l’ombrellone 🙂

I cookie ci aiutano a migliorare il sito. Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network. Cliccando su Accetto, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento si acconsente all'uso dei cookie. Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Chiudi